Blog: http://ladymercury.ilcannocchiale.it

Come, Apocalypse - as soon as you can

...ti prego, dammi un'altra sera in cui attraversare l'intera città addormentata ascoltando musica più vecchia di entrambi e cantando rigorosamente a squarciagola, fumando come se non ci fosse un domani e pensando a una bottiglia di qualcosa di estremamente alcolico e artigianale nascosta da qualche parte.
Dammi un'altra sera, perché senza l'aiuto di santa madre vodka non sono neanche capace di guardarti negli occhi per troppo tempo senza sentirmi una fottuta adolescente innamorata.
E cristo, trova un modo per darmi una risposta. Perché non è possibile che due come noi, con le nostre risate squisitamente sataniche, si ritrovino faccia a faccia e abbiano paura ad aprire bocca. Ma dammi una risposta, perdio. Qualunque essa sia - perché anche i momenti catastrofici in cui una persona come me si ritrova a fare l'adolescente innamorata sono gli stessi in cui la 24enne cinica che dovrebbe portare avanti la baracca non manca di far presente che tra tre giorni si riparte. Per altri tre mesi. E che dopo tre giorni passati a parlare in tre lingue diverse con quattro continenti su cinque, ci sarebbero posti che potrebbero essere un luogo dove piantare le tende, almeno per un po'. 
....anyway, dammi un'altra sera. Già parlarti ieri notte è stata la cosa più coraggiosa che abbia fatto recentemente. Non dare ragione a quella parte di me che è talmente stronza da pensare agli scenari più catastrofici e ama vedersi dare ragione. Dimostrami che mi sbaglio, ti prego. 
Lady Mercury
(bacio, bel cavaliere dell'apocalisse che hai deciso che l'intera città debba essere in grado di tremare al tuo passaggio scalando le vette delle possibilità fisiche degli altoparlanti. felice di trovarmi al posto di copilota per cantare a squarciagola con te, it's an honour).

Pubblicato il 7/9/2012 alle 10.20 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web