.
Annunci online

ladymercury
Loveless land of a crazy, loveless gipsy princess.
5 novembre 2012
Scrapbook.
E in serate come questa, in cui l'unica ancora di salvezza è continuare a perdersi nelle nuvole di fumo che si dissolvono in attesa dell'alba di una nuova settimana che continua a sembrare troppo lontana, l'unica cura è scrivere, scrivere e continuare a scrivere. 
Continuare a immaginare (o forse ricordare?) paesaggi, volti, cercare di inventare una storia e tentare di raccontarla fino alla fine, sperando che altri nomi e altriquando riescano a mettere un freno alla memoria, e riescano a creare un mondo che non esiste, dipingendone con cura i dettagli, i volti, i suoni. 
Pescando da un album di ricordi frammentari, cercando uno scampolo del cielo azzurro da abbracciare e respirare a pieni polmoni in un torrido pomeriggio d'estate, cercando un ritaglio di una notte in riva al mare in attesa della tempesta. 
E quando sembra che le parole riescano a scorrere, finalmente, sul foglio di bytes che nessuna traccia manterrà di tutto questo, quando inizio a intravedere il profilo in controluce dei personaggi che si muovono sulla scena che gli ho disegnato attorno, quando finalmente mi illudo che, almeno per una sera, il mondo reale sia rimasto chiuso fuori da questa stanza, e che sia poco più di un album di figure da ritagliare, da scomporre e da incollare a caso...
...rileggo quello che ho scritto, e le tue parole, i tuoi gesti, persino i tuoi difetti..sono tutti su quel foglio bianco. 
Senza che io lo volessi, senza che, in fondo, ti pensassi. 

Salvare? ...No. Cercare una cura nell'ennesima ultima sigaretta? Probabilmente sì.

Lady Mercury



permalink | inviato da ladymercury il 5/11/2012 alle 1:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte





IL CANNOCCHIALE